News Eventi Farmacia Damioli

REAZIONI ALLERGICHE Conoscere gli allergeni e affrontarli

Il nostro organismo deve affrontare ogni tipo di minaccia proveniente da virus e batteri. Quando è sotto attacco attiva il sistema immunitario, per difendersi. Il problema è che, talvolta, il sistema immunitario reagisce in modo esagerato, attivando azioni difensive anche quando non c’è un pericolo effettivo. Le reazioni allergiche ne sono un buon esempio.

 

L’allergia consiste, essenzialmente, nel “non riconoscimento” di elementi innocui – allergeni- da parte del corpo, il quale reagisce esageratamente, come se fosse sotto attacco. Le allergie si manifestano con diversi segni ed effetti, dallo starnuto al rash cutaneo, in parti del corpo dove “interno” ed “esterno” si incontrano: occhi, naso, polmoni, sistema gastrointestinale e pelle.

 

Una delle caratteristiche delle allergie è l’incredibile varietà di fattori scatenanti: potremmo avere reazioni allergiche a quasi tutto! Oggi, chi vive in città è esposto a un’invasione di sostanze potenzialmente allergeniche: additivi alimentari, inquinamento, prodotti per la casa… Non è una sorpresa che molte persone non abbiano idea di cosa possa causare le loro reazioni.

 

Quali sono dunque i “principali sospettati” che devono essere eliminati quando si indaga su un nuovo caso di allergia?

Anche se conosci tutto delle tue allergie e dei fattori che causano starnuti, lacrimazione, asma e respiro affannoso, o più semplicemente ti fanno diventare a chiazze, assicurati di prestare la massima attenzione alla tua routine quotidiana. Le abitudini quotidiane, infatti, possono essere una delle principali fonti di esposizione agli allergeni.

 

-Polline: rilasciato da piante e alberi in diversi periodi dell’anno. Il tipo di polline dipende dalle diverse aree e regioni, ma le graminacee e il faggio sono due tra i tipi di polline più testati.

-Additivi cosmetici: i principali sintomi sono sensazioni di bruciore e prurito. Rivedi la tua skincare quotidiana e scegli principalmente prodotti testati per pelle allergiche e sensibili.

-Acari della polvere: sono microscopici aracnidi che si nutrono delle cellule cutanee e si trovano comunemente su lenzuola, tappeti e tessili. Gli escrementi e l’esoscheletro (la corazza che lo riveste) di questo acaro causano reazioni allergiche.

-Alimenti: alcune proteine contenute negli alimenti possono scatenare risposte immunitarie a livello di bocca, stomaco e intestino e possono coinvolgere anche l’intero organismo.

-Medicinali: le reazioni allergiche dovute ai medicinali possono andare da medie a severe. Causare eruzioni cutanee, orticaria, prurito o problemi di respirazione, gonfiore fino allo shock anafilattico.

-Detersivi usati per il bucato: gli allergeni che possono contenere sono essenzialmente fragranze, enzimi o sostanze irritanti come il sodio lauril solfato.

-Pelo di animali domestici: pelo, saliva e cellule cutanee dei nostri amici a quattro zampe contengono proteine che possono causare reazioni cutanee.

-Muffa: le muffe sono funghi che crescono in ambienti umidi della nostra casa e dei nostri uffici. Rilasciano migliaia di spore microscopiche che possono, potenzialmente, scatenare reazioni allergiche.

-Fragranze: sono oltre 2500 le fragranze utilizzate come ingredienti e linee di prodotti per la cura della persona o della casa. Queste possono, a volte, scatenare irritazioni cutanee e reazioni allergiche. Le fragranze più frequentemente testate sono cinnamal, geraniolo e eugenolo.

 

Cosa fare in caso di reazione allergica?

In caso di sintomi allergici è bene valutare insieme ad un esperto (il tuo medico o il tuo farmacista) quale potrebbe essere la causa scatenante. Rivedere la propria routine e capire quale novità è stata introdotta di recente. Una buona anamnesi può aiutare ad individuare eventuali allergeni. Anche il periodo dell’anno può indicare dei particolari allergeni stagionali.

Per quei casi particolarmente complicati, in cui è difficile individuare un preciso allergene, è consigliabile rivolgersi ad un allergologo oppure effettuare un test delle allergie. Nella nostra farmacia è possibile effettuare il RAST test per le allergie. Il RAST test è un test semi-quantitativo in vitro che permette di rilevare nel sangue la presenza di anticorpi di classe IgE, specifici per ogni singolo allergene (IgE), utili per lo screening di allergie alimentari e respiratorie. Si esegue facilmente con un piccolo prelievo di sangue capillare.

Nel frattempo, è possibile alleviare i sintomi con antistaminici e, a seconda della manifestazione, altri prodotti in grado di agire sulla sintomatologia: colliri e creme idonee all’area perioculare là dove il problema sia a livello di occhi, spray nasali, creme viso o corpo per la secchezza, il prurito e il rossore se la manifestazione è prettamente cutanea.

Se pensi di avere un’allergia puoi passare in farmacia. Insieme cercheremo di capire l’approccio più idoneo per risolvere il problema.

Se già sai di essere una persona allergica, soprattutto sei soggetto ad allergie stagionali, ricordati che adesso è il momento di pensare alla prevenzione. Iniziare a prendersi cura delle proprie allergie prima che si manifestino i sintomi aiuta a superare la stagione con meno disagi possibili.

Condividi